accedi   |   crea nuovo account

Bianco e Nero ( il Nido )

Ritratti d'un respiro
contorni patinati in bianco e nero
silenti odorano di Tempo
di fertile magìa
di casa
di nebbia sonnolenta del passato
soffitta amica
preziosa nicchia polverosa
il dolce nido del ricordo a piedi nudi

a colori specchia il sole del presente
fuggevole
cattura l'oggi nella ragnatela
temibile straniero
crudo riflesso tra le rughe
che spoglia irrispettoso ciò che siamo

e ci perdiamo
nel dubbio e l'ansia dell'incerto
promessa terra del futuro
perfetto sconosciuto
che non osiamo immaginare

indenne, ci appartiene
immobile nel cuore
l'immagine di ieri che immortala
nella roccia
di noi, ciò che è vissuto

mentre scivola, in discesa
questo giorno
eternemente breve d'un sospiro
già svanito...

... punge, agli angoli degli occhi
sfiorando d'ombre l'eco in chiaroscuro,
nostalgia.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0