PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Estate alle porte

Abbandonata su di una sedia
sul terrazzo della mia esistenza
in un meriggio d'estate,
il caldo avanza,
tutta la pelle trasuda calore.
Si ode in lontananza
il frinire delle cicale
sugli alberi d'ulivo in cui sono immersa.
Un caldo vento accarezza le mie membra,
una fila di formiche rosse
trasporta qualche granello di pane
nel proprio rifugio.
La salsedine,
la sento sulle mie carnose labbra,
un mare paradisiaco all'orizzonte,
piatto come tavola,
nessuna onda interrompe
la sua calma apparente,
una barca a vela passa indisturbata.
Un gabbiano si poggia
su di uno scoglio
per un breve istante.
Svolazza sulla distesa infinita d'acqua
si tuffa per accaparrarsi un pesce
luccica in superficie.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 07/07/2011 13:22
    Pascoliana! Hai il senso profondo dell'osservazione e trasmetti emozioni vivide in chi legge. Un'altra tua poesia che apprezzo e che mi commuove. Oh quelle cicale che mi assordivano ai Piani di Galatina! Le ho registrate ed ogni tanto le ascolto!
  • Anonimo il 08/05/2011 11:20
    Tu hai un grande talento Federica, Il tuo modo di scrivere è raffinato ed eloquente con delle grandi ottiche sui particolari. Si sente la tua anima del sud nel calore e nella vivace anima che dai alle tue liriche... credo che più che migliorare( di cui credo non ci sia da migliorare niente se non proseguire ad evolversi) stai salendo livelli tuoi personali più alti. Bravissima e complimenti
  • Anonimo il 08/05/2011 11:11
    che belle descrizioni ... dovizia di particolari...è proprio estate brava...
  • Anonimo il 08/05/2011 10:55
    Stai migliorando! Bellissime immagini, Federica, complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 07/05/2011 17:40
    Molto bella Federica... uno sguardo molto attento e vigile... a quello che succede intorno a Te... dipinge questo quadro vivente... di una estate alle porte...

    Calma di un'anima assorta... apparentemente seduta su sé stessa... ma vigila ad accaparrarsi... ogni luccichio...(luci del io)
  • Gabriella Salvatore il 07/05/2011 17:38
    molto bella, complimenti!
  • loretta margherita citarei il 07/05/2011 17:25
    piaciuta
  • Anonimo il 07/05/2011 16:27
    Immagini molto belle che riportano a sensazioni interiori già provate e che, forse, solo il Sud può offrire!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0