PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un cuore in gola

Non una luce
né una forza

una meditazione
in voce d'Alba entrò nel suo cuore

"Tu sei mio non ti appartieni più
verrai da me ad ogni urlo della notte"

continuò a girare nel globo dei Sogni

con Te in-torno
guardarono il mondo
mano nella mano

quando ebbero il dominio della loro anima
Incognito Amore profondo

il loro cuore volò in gioia infinita nel pomo d'oro del loro corpo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Giusy Lupi il 03/01/2012 00:39
    BELLISSIMA POESIA COLMA DI AMORE. COMPLIMENTI E BUON ANNO GIUSY
  • Alessia Torres il 08/05/2011 14:09
    Altro intenso e ricercato canto d'amore... come sempre nei tuoi melodiosi poemi!
  • Nicola Lo Conte il 08/05/2011 12:02
    Bella... davvero suggestiva!
  • anna rita pincopallo il 08/05/2011 11:58
    bellissima poesia ricca di emozioni e d'amore bravissimo
  • Giuseppe Bellanca il 08/05/2011 11:29
    un opera che è intensa d'amore bravissimo Vincenzo...
  • Ada Piras il 08/05/2011 09:31
    Col cuore in gola, bravo
  • Anonimo il 08/05/2011 09:19
    Grande poeta dell'incanto, le tue liriche piene di pathos e sentimento emozionano sempre
  • Anonimo il 08/05/2011 09:09
    "Tu sei mio non ti appartieni piùverrai da me ad ogni urlo della notte"
    Vincenzo dire che è bella è poco dovrei coniare nuove parole per essere originale, mi unisco agli altri con i loro bei complimenti che tu meriti tutti...
  • - Giama - il 08/05/2011 09:07
    ops: raggio di solore? ... raggio di sole!...
    ciaooo
  • karen tognini il 08/05/2011 09:05
    C'è tanto amore in questa poesia...
    Vincenzo... entrare nella tua profonda spiritualita' è come un alito di vento caldo che arriva...
    sei grande... poesia Immensa...
  • - Giama - il 08/05/2011 08:43
    Non c'è bisogno di un'esplosione dei sensi per essere invasi dall'emozione, a volte comincia con il calore di un raggio di solore, con i colori tenui dell'Aurora...
    e poi arriva all'anima...

    grandioso Vincenzo
    Ciao Giacomo
  • loretta margherita citarei il 08/05/2011 08:19
    una gran bella poesia d'amore.
    tu sei mio non t'appartieni più... stupenda

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0