PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cullami ancora

Madre,
vorrei dirti quello che
per tanti anni
la mia bocca ha taciuto
che ho dato per scontato
lo so non servirebbe
mi hai amato comunque.

A te,
che nella solitudine
di un tempo di miseria
mi facesti nascere
nonostante la folla di casa,
che mi facesti gemere,
insegnandomi a gioire,
e a non piegarmi al dolore.

A te,
per tutte le volte in cui
trafitta dalla vita,
hai saputo reagire,
senza maledire la sorte
o abbandonarti
a quell'autocompassione.

A te,
alla tua forza e bellezza
determinazione e fermezza
oggi va il mio pensiero,
con animo poeta
dipingo il tuo bel viso
il bianco dei tuoi capelli
gli occhi tuoi sinceri
il dolce tuo sorriso...

Madre,
tienimi ancora stretta
con le tue forti
e decise braccia
se puoi cullami,
cullami ancora.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 11/05/2011 20:13
    di una bellezza unica dedica dolcissima ed un ringraziamento ad una mamma meravigliosa... brava gabriella scritta benissimo
  • Anonimo il 08/05/2011 22:49
    bellissima
  • loretta margherita citarei il 08/05/2011 21:31
    splendida, commovente, complimenti
  • Anonimo il 08/05/2011 17:55
    Stupenda, mi ha toccato l'anima un applauso sincero
  • Alessia Torres il 08/05/2011 13:54
    Grande tenerezza in queste tue parole!
  • Giuseppe Bellanca il 08/05/2011 11:45
    troppo bella complimenti molto dolce ciao buona festa.
  • Kiara Luna il 08/05/2011 11:26
    Mi hai immensamente commosso Gabry... bellissima!
  • Cinzia Gargiulo il 08/05/2011 10:23
    Bellissima! Poesia di una dolcezza infinita!
    Auguri a tutte le mamme!
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0