PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Che festa, mamma

Oggi è la tua festa
mamma
una ricorrenza molesta
il consumismo la calpesta
la tua centralità
di perpetuatrice dell'umanità
di missionaria donatrice d'amore
per i tuoi figli, pur frutto del tuo cuore
può ridursi al banale inganno
d'una rosa, un sol dì all'anno?

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Raffaele Arena il 27/08/2011 14:25
    Si... il senso di gratitudine non deve essere ne' eccessivo ne' moderato... certo chi tanto ha donato amore tutto gli ritorna soave.
  • Anonimo il 11/05/2011 21:31
    hai ragione... un grazie sempre nella quotidianità di ogni giorno... bravo Vito
  • loretta margherita citarei il 08/05/2011 21:28
    piaciuta
  • Ada Piras il 08/05/2011 16:30
    Bravo, che bella.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/05/2011 13:38
    Molto bella Vito... Vita di ogni giorno.. ogni giorno Lei ci dà una Rosa... e noi?

    .. perpetuatrice dell'umanità
    di missionaria donatrice d'amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0