accedi   |   crea nuovo account

Vuoto

Con l'animo nudo di alcun pensiero
poggio penna su carta.
Strane idee, strani e vaghi lamenti,
rancori recenti,
passati ma taglienti
colmano le giornate di attimi struggenti.

Tu, unico scorrere,
abbandonatomi, malmesso e intorpidito,
in un acida landa,
dove sei sparito?

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Chiamatemi Buk il 08/05/2011 20:11
    non mi manca ma ne sento il bisogno, senza l'"unico scorrere" cambia tutto... (l'ultima frase non l'ho capita )
  • lucia pulpo il 08/05/2011 19:51
    è sparito, ma ti manca? Ti riempirebbe?... Mi fai mancare il "testo" da sotto i piedi!