PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un'altro giorno

Appena acceso.
Il mondo sembra sorridermi, la luce è stata nascostami.
Vago senza meta
in quella che è la mia dimora
ma, almeno finora,
mi sento ancor di creta.
Lenti i secondi
mi trapasano le ossa,
sembra quasi una sommossa.
È ripartito l'orologio.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Aedo il 13/07/2011 19:53
    Una poesia molto originale e incisiva!
    Ignazio
  • Anonimo il 03/06/2011 11:48
    mmmmmmhhhhhh niente male!
  • Chiamatemi Buk il 09/05/2011 13:29
    grazie fenice
  • Anonimo il 09/05/2011 13:24
    piacevole...