PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mi cor xe turbato

Oh Romeo ti sei tornato
come un tornado
te me ga lassà
sotto l'ombra de quel pioppo
con la spada che ancor dolor me fa
ei te và a far la guerra
lasciando sola la Giulietta
sola e addolorata
con tanti messer a
raccontar che l'omo mio
si fa trastullar
all'ombra de la guerra
da le donne de plasir
con lo pericolo de prender
le malattie
purificati un po'
che ghe penserò..

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 09/05/2011 18:25
    bentornata giulietta... sto romeo... piaciuta
  • Donato Delfin8 il 09/05/2011 16:16
    Bentornata anche a lei... speriamo che l'antifurto era ben inserito... oltre la spada?
    (mappete e che spadaccino lo messere Romeo!)
  • Vincenzo Capitanucci il 09/05/2011 15:20
    eh si.. sempre a far guerre sto Romeo..

    Ben tornata Giulietta.. da Verona..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0