username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sulla notte

il mio rapporto contrastante con lei,
sofisticata, meravigliosa,
tenebrosa creatura,
da fuggire da inseguire, la notte.
I miei incubi che danzano,
i miei sogni che si prendono per mano
che mi accarezzano piano,
li ascolto, mi guardano,
mi aspettano e poi fuggono lontano.
È lì che si tuffano
le inquietudini del giorno,
come un bagno a mezzanotte
nudi con la consapevolezza
di non esser visti.
È li che risveglio
i miei segreti,
sono gatti che escono
a cercare la luna,
sono le mie paure
che sfidano il buio,
sono le mie incertezze
che si vestono sui tacchi alti
delle sicurezze,
sono i miei silenzi
che come fanali bucano il silenzio.
Amo la notte dove covano
le mie illusioni,
sono appuntamenti al buio,
sfumano i lineamenti del giorno
e si rivestono di magia.
Ogni volta è lasciare
correre la mia libertà
verso l'ignoto,
per una volta senza meta,
senza il respiro affannoso
del giorno sul collo,
la carezza della notte,
mantello di baci di stelle
in cui avvolgere
un brivido di passione,
la notte...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppe Bellanca il 19/12/2011 00:33
    Parlare della notte è un argomento molto interessante, ognuno di noi vediamo e viviamo la notte con i nostri occhi, con i nostri pensieri, per te in questi versi la notte ha un significato importante, che ha rappresentato la patria delle tue paure e dei tuoi fantasmi, belle le piccole metafore che ne rappresentano il susseguirsi di tutte quelle emozioni, sentimenti, inquietudini che graffiano la tua giornata e ne definisci i colori e le sensazioni che si affondano dentro i tuoi pensieri, ma non è solo paura e incubi, ci sono i momenti di grande attese di fascino nascosto di passione che scalda le tue membra e ci sono i tuoi disappunti e le tue indecisioni le delusione che rappresentano le disattese della vita che superi col sorgere della giorno lasciando custoditi i tuoi sogni sotto un cuscino di stelle... bella poesia intensa e molto riflessiva.

15 commenti:

  • angela testa il 10/05/2011 23:26
    la notte ti riporta come in un film tutte le immaggini dellagiornata...
    profonda... molto bella... brava...
  • loretta margherita citarei il 10/05/2011 22:39
    bellissima la chiusa, complimenti sei splendida poetessa
  • Elisabetta Fabrini il 10/05/2011 21:23
    Bellissima Laura... quanti segreti nel buio della notte!!!
    ciao Ely
  • Anonimo il 10/05/2011 20:16
    Molto profonda questa lirica e molto profonda la tua sensibilità
  • Sergio Fravolini il 10/05/2011 19:32
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Bruno Briasco il 10/05/2011 18:59
    ... le mie incertezze che si vestono coi tacchi alti delle sicurezze...

    La notte è la nostra coscienza che si risveglia e ci fa pensare...
    Bella, laura, davvero molto una bella introspettiva.
  • Ada Piras il 10/05/2011 15:21
    La notte, tutto questo e di più. BELLA
  • Anonimo il 10/05/2011 14:39
    Lo diceva Neruda che di giorno si suda, ma di notte no! Scherzi a parte, la notte siamo soli con noi stessi, con i nostri più intimi desideri, riusciamo a vedere tutto senza che ci sia il disturbo della realtà del giorno. In qualche modo la notte compensa in una forma diversa la nostra realtà quotidiana.
  • ELISA DURANTE il 10/05/2011 14:05
    Che dirti Laura? Ritrovarti è meraviglioso. Ogni tua poesia è d. o. c. Hai sensibilità, immaginazione, originalità. E si avverte che sei autentica. Che dire, Laura? Sei una grande!
  • Dolce Sorriso il 10/05/2011 13:13
    versi intensi e belli, sai toccare sempre il nostro cuore...
    brava Laura.
  • Anonimo il 10/05/2011 13:06
    È li che risveglio
    i miei segreti,
    sono gatti che escono
    a cercare la luna,
    sono le mie paure
    che sfidano il buio,
    sono le mie incertezze
    che si vestono sui tacchi alti
    delle sicurezze,
    sono i miei silenzi
    che come fanali bucano il silenzio.
    Molto bella Laura
  • Simone Scienza il 10/05/2011 11:37
    La notte è tutto questo...

    è l'abbraccio che porta alla luce
    tutto ciò che il giorno ci nasconde.

    Chiaro-scuri della quotidiana esistenza
    ai quali non possiamo esimerci
    espressi con un'abilità fantastica

    Piaciuta... ma issima issima
  • Giacomo Scimonelli il 10/05/2011 11:17
    ''... Ogni volta è lasciare
    correre la mia libertà
    verso l'ignoto,
    per una volta senza meta,
    senza il respiro affannoso
    del giorno sul collo,
    la carezza della notte...''

    semplicemente adorabile
  • Vincenzo Capitanucci il 10/05/2011 11:09
    È lì che si tuffano
    le inquietudini del giorno,
    come un bagno a mezzanotte
    nudi con la consapevolezza
    di non esser visti..

    Splendida Laura...
  • karen tognini il 10/05/2011 10:57

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0