accedi   |   crea nuovo account

Casa

Scorre il tempo
o casa,
chiusa tra i tuoi ruderi
dolci rocce dal silenzio eloquente
Osservi il tempo
come una vecchia silente
chiusa, taciturna, muta
ricordando quando eri una donzella
corteggiata dai tuoi ammiratori,
i tuoi abitanti.
Ricordi lo scoppiettio del braciere
e i battiti del pendolo,
il profumo di pane.
Eri rumorosa, chiassosa, viva.
Ora sei silenziosa, sola, taciturna.
L' unica amica
è la flebile tramontana
che accarezza sul balcone
i tuoi fiori appassiti

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0