accedi   |   crea nuovo account

Sentirsi strano

da oggi i giorni sono gusci
vuoti, ho perso te...

sei andata via per colpa
della mia arroganza,
del mio egoismo -

vivacchio ore di lavoro
per trascinarmi a sera-
mi sento strano nella
casa silenziosa, quanto
valeva la tua presenza...

devo fare ammenda,
forse più avanti
riuscirò a farmi perdonare,
non so ancora come,
i pensieri frullano
solo su te -

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • rosanna gazzaniga il 19/05/2011 18:55
    bella poesia, Grazia! ma ci sarà un ritorno: bacioni!
  • Bruno Briasco il 14/05/2011 18:14
    Pe fa anà e cose drite ghe voe na bela lite. Difficile scrivere in genovese se mancano gli accenti giusti ma il risultato è palese: Govi usava dire: per far andare bene le cose ci vuole una bella lite.

    Continuo con Bruno Lauzi che cantava: Ritornerai...
    E', e vuole essere un augurio. Un abbraccio
  • Anonimo il 13/05/2011 21:44
    meglio dire baci altrimenti era Kiss senza i sempre per la fretta
  • Anonimo il 13/05/2011 21:43
    già è tanto ammettere di aver sbagliato... bella grazia kissi
  • ELISA DURANTE il 11/05/2011 11:13
    In amore un bel litigio aiuta più dei silenzi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0