username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Isabelle

Dentro un labirinto
Abbracci spinati
Avvolgono quello che rimane di questa pelle
Logorata dal tempo,
Dal poco amor proprio.
Credo di apprezzare il gesto vero
ma sono e rimango lontana.
Non riesco a sentire voci a me amiche
Invano tentano di catturare la mia attenzione
Inutilmente e disperatamente provano a salvarmi
A ridarmi la luce, quel bagliore che soffocando si spegne
E consapevolmente
Non ho alimentato.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • teresa... il 28/05/2011 12:18
    no miky non ho conosciuto questo problema ma è un problema di molti quindi è giusto che se ne parlki grazie baCIO
  • Anonimo il 27/05/2011 21:23
    davvero belle le immagini e soprattutto gli ultimi versi.. sembra un qualcosa che hai conosciuto bene.. (ma spero che non sia cosi..).. ciao
  • Sergio Fravolini il 12/05/2011 07:51
    Questo è un titolo doloroso per me ... comunque l'opera è molto bella.

    Sergio
  • teresa... il 11/05/2011 20:51
    gentilissimo... giuseppe buona serata comunque il tema è l'anoressia.
  • Anonimo il 11/05/2011 20:39
    bella poesia... per quanto non riesca a comprenderla a pieno complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0