username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Confessione

Come se ieri non fosse passato
ed oggi il sapore delle cose che prima conoscevo si perdesse
Il colore del già posseduto
mi orienta ma non riesce a confondermi
Non mi sento sola
non esiste più la mia artificiale estensione
Le mie caviglie non vacillano
il mio passo più sicuro e deciso
Non si preoccupa più di cadere
si concentra su come risollevarsi
Credere di essere migliore
mi rende migliore
Il buio in pochi attimi si assottiglia
nulla è come prima
Il mio credo impregna l'anima
infiltrandosi dove non confidavo arrivasse
Mi permette di ricordare che il vero abbandono non ha vita

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • mauri huis il 14/05/2011 21:58
    sembra l'uscita da una depressione, sentita e molto "vera", sei brava
  • Giacomo Scimonelli il 12/05/2011 15:10
    ''... Credere di essere migliore
    mi rende migliore
    Il buio in pochi attimi si assottiglia
    nulla è come prima...''

    bei versi
  • Sergio Fravolini il 12/05/2011 07:50
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • teresa... il 11/05/2011 21:45
    grazie mille carissima bacio e buona serata!!
  • loretta margherita citarei il 11/05/2011 21:36
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0