PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solletico

I ricordi profumano di pane
all'angolo di una città fatiscente
attraversato in fretta
cattura l'attimo
di salsedine e oleandri
rena bagnata e pini

I ricordi importanti
hanno investito sull'olfatto
e nient'altro risolve in viaggi a ritroso
come quel senso colpito in pieno petto

Quelli al fiele
invece
restano in bocca in forma di sapore
e ti accompagnano in ogni momento
anche se il pensiero
ne rifugge

Seppellire e lasciare un segno
non serve
il tempo è un ladro paziente
non si riperde ciò che non si è avuto
non si ritrova ciò che si è lasciato

I ricordi fanno il solletico alla mente
la sorprendono in un viaggio imprevisto
poi attraversato l'angolo fatiscente
l'odore cambia
e anche
il gusto...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • augusto villa il 16/05/2011 12:40
    Poesia piaciuta molto... per come è scritta... e per l'argomento.
    Una poesia "vera".. e sentita...
    Una poesia matura... e gli ultimi sei versi lo dimostrano...
    Davvero brava, Laura!!! -------
  • Anonimo il 13/05/2011 22:44
    Geniale Laura... un argomento cardine di molte poesie, affrontato con l'orginalità e l'eleganza propria ad una grande poetessa... ti saluto caramente
  • Janco B. il 13/05/2011 22:26
    Ancora non sappiamo se la realtà esiste o meno ed in quale forma, immortale dilemma filosofico che resiste al più bieco capitalismo e deborda nel cyberspazio; te figurati il ricordo neh!
    Lo annovererei tra i prodotti autonomi della mente, l'evento scatenante non è che un innesco fuggente. Un dinamitardo che preme e scappa. Soggettività assoluta, dunque. Favola nella realtà, eppure parallela... Nessun marchio, nessun punto di osservazione. Solo gusto e olfatto... vero!
    Bellissima l'immagine della città fatiscente. Bravissima as usual
  • nicoletta spina il 12/05/2011 23:08
    Questa bella poesia mi solletica la mente... i bei ricordi sono preziosi
    quelli amari cerco di rimuoverli ma sempre rimangono.
    Grande Fatina!!
  • loretta margherita citarei il 12/05/2011 22:05
    ottima poesia, i ricordi sono la nostra vita
  • Anonimo il 12/05/2011 18:56
    Belli i ricordi, a me piacciono tanto. A volte sono meglio di quello che ci circonda, mai perderli
  • Dolce Sorriso il 12/05/2011 15:23
    io sono un'esperta in ricordi, belli e brutti sempre con me... brava Lauretta.
    Smack
  • Alessia Torres il 12/05/2011 14:25
    Il profumo ed il peso dei ricordi che ogni giorno ci accompagna... bella evocazione!
  • Anonimo il 12/05/2011 11:37
    verissimo, ciò che colpisce di più si dimentica, ma resta in piccole dosi la dolcezza, l'amaro in grandi dosi o almeno se piccole fanno male e le porte della vita si chiudono attendendo un soffio di vento che liberi l'anima. poesia bellissima ( letta così da me). ciao Salva.
  • Pepè il 12/05/2011 11:14
    Strana sensazione di smarrimento all'interno della nostra vita.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0