username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le ragazze all'Elys

All'Elys fast food all'aperto
non c'è molta ombra / né sedie
né tavolini, così si sta in piedi
oppure si mangia nell'auto.
Se ci fossero tre ragazze: studentesse
vernice, lucertole o altro,
di sicuro due andrebbero a sedersi
sul ciglio aguzzo del parcheggio

... ma una starebbe dritta davanti, come a formare un magico cono di sguardi.




Se arrivasse una bocca a labbra giganti,
e denti d'ombra fresca di meriggio
per mangiare una fetta a quel grigio
candore lucente d'asfalto
potendo scegliere tra una mazda
di revisione recente / o la morte,
masochista azzannerebbe il triangolo
esatto dove stanno le ragazze

... che le ragazze son veleno per ombre, avendoci un sole al posto del cuore.




All'Elys fast food all'aperto
anch'io ci vado spesso:
se è brutto sto chiusa nell'auto,
se è bello apro un po' lo sportello.
Ma l'ultima volta del caldo
mi ha proprio bruciato il cervello
e mi sono seduta sul ciglio d'asfalto
"dove stanno le ragazze"

... embè? la mia mazda c'aveva troppe estati dentro, ed era tutta un forno!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 23/06/2011 20:24
    a forza di bere nostalgia... ci si ubriaca di malinconia...

    troppo calore in effetti...
    e poi hanno un'età umana quelle ragazze?

    se non fossi asmatica accenderei l'aria condizionata...
    preferisco arroventarmi sul sedile passeggero..
    ascoltandoti guardare
    una poesia.
    Laura
  • Emanuele Perrone il 21/06/2011 21:19
    veramente originale... coinvolgente brava complimenti
  • Bruno Briasco il 05/06/2011 11:08
    Bella... diversa... accattivante...
  • augusto villa il 26/05/2011 16:58
    Che bella!...
    Piaciuta... Ben scritta... ---------------
  • Alessandro Bartoli il 16/05/2011 13:26
    Non ho più parole per descrivere le infinite sorprese che produci. sei meravigliosamente sempre colle parole giuste nel posto giusto al momento giusto!!!!... però non sei venuta a trovarmi... sigh...
  • rosanna erre il 16/05/2011 09:05
    Ciao silvia per ora l'anguria non la vendono all'Elys, però posso proporre l'idea (le polveri sottili invece, quelle si, sono omaggio )
    Janco, grazie per il passaggio dalle mie parti. Semel in anno... mi sa che, da quando scrivo, ho già bruciato il "lecit insanire" fino al 2046. Ma poi, possibile che 'sti latini sapevano già tutto!
  • Janco B. il 14/05/2011 11:54
    'Somma, pure questa frizza e lazza in lungo e in largo. Un'altra ottima prova secondo me. È proprio vero che la poesia sta dappertutto, a saperla trovare...
    Comunque non starei lì a gustificarmi per avere invaso il ciglio... semel in anno... dipende un po' se si è studentessa, lucertola o... vernice...
  • silvia giatti il 14/05/2011 09:53
    mi ha fatto venire in mente un film "ma quando arrivano le ragazze".. col santamaria
    .. bella fresca.. BELLA.. sa da anguria e da polveri sottili
  • rosanna erre il 12/05/2011 20:57
    Vi, troppo tardi, è inutile che tenti una riconciliazione: la mia mazda ti odia da quel dì.
    Giuseppe, grazie per aver notato quelle immagini e... scelta esistenziale? sai che mi sa che c'hai ragione!?!
    Un bacione a tutti e due
  • Giuseppe Amato il 12/05/2011 12:52
    Argomento niente vestito da gran dama. Un fast fodd banalmente comune e anche poco invitante diventa con le tue parole una sede di vita, un luogo vero dove si esplicitano ore vissute. Molto originali alcune immagini come la triangolarità conica delle ragazze, il pezzetto d'asfalto da azzannarsi, quelle ragazze con il sole dentro, quel cumulo d'estati nell'auto... che sottolinei è una "mazda" quasi a firmarne la tua scelta esistenziale... Brava
  • vincent corbo il 12/05/2011 10:38
    La mazda mi ricorda qualcosa. In effetti ne ho vista una nuova fiammante e mi piace molto. Ah dimenticavo, anche la poesia non è male.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0