PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La ricarica del codardo

Da lontano
su di un cavallo
nero alato,
l'ignoto e codardo cavaliere
sotto un elmo nero
nascosto,
alle stelle spara,
ed il manto
del cielo trapuntato
nell'oblio più assoluto
or si trova,
ma disfatta
non è,
tutto risplenderà
col giorno nuovo
che verrà.

 

l'autore Don Pompeo Mongiello ha riportato queste note sull'opera

Questi voti, senza nessun commento, mostrano la codardia di chi ha dato una sola stella e rovinare il resto


0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 14/05/2011 07:19
    5 stelle... ma purtroppo prima che salgano dopo che qualcuno ha giocato cliccandone solo una è difficile... bellissima
  • Anonimo il 13/05/2011 21:39
    Il codardo spara alle stelle perchè lui stella non è. Nell'oblio lui svanisce tra il manto della notte ed il giorno rinasce anche senza di lui. Bellissima la tua lirica, sei un grande
  • Dolce Sorriso il 13/05/2011 18:17
    senza peli sulla lingua... grande Don... bella poesia!
  • Anonimo il 13/05/2011 17:39
    Io, la mia dedica sul codardo l'ho messa del settore " Aforismi "
    Molto bella
  • ELISA DURANTE il 13/05/2011 16:33
    Don, questa tua è molto bella. Adirartri fa bene al tuo verseggiare (che per la verità è sempre interessante e veritiero), ma forse meno al tuo fegato. Sorridi e tira avanti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0