PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Righe d'argento

Mi trovo in questo luogo dove
l'anima si vende alle compre.
Pelati pieni di peli sulla lingua
mi dirigono verso la via più
lunga facendomi passare tra miceti
di ogni forma e colore.
L'imponente pila di alberi morti
mi trascina verso carcasse di animali
che ancora gridano vendetta
per le torture ricevute.
Molluschi e crostacie si smuovono
su delle zattere farinose.
Seguo la loro scia e mi ritrovo
in volo tra righe d'argento.
Il corpo si abbandona
alle ritrovate fantasie,
e sono nuovamente nella realtà
verso la via della salvezza,
casa mia.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0