PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Credo che

l'amore
quasi sempre
c' instupidisce
rendendoci ciechi

folli al tal punto
che neghiamo
ad un pizzico
della ragione
d'illuminarci la mente.

Totalmente presi
persi nell'altro
giustifichiamo
sopportiamo
a volte soffrendo in silenzio
ogni mancanza verso di noi
compiuta dall'amato...

anche se grave
minuscola essa appare
al cuore innamorato.

Accecati dalla passione
non scorgiamo altra realtà
se non quella
che più ci appaga.

Sovente,
quando la storia
non è a lieto fine
rimaniam scioccati
dalla delusione
come se la disgrazia
fosse piovuta dal cielo
all'improvviso...
imprevedibile.

E son pianti amari allora...
star male fino a morire...

pieni di rabbia
s'arriva a maledire
chi ci ha violato il cuore
invece di dar la colpa
anche a noi stessi
per non aver capito in tempo
le varie sfumature
e di conseguenza
diversamente agire...

se Amor
con ipnotico sonno
ci addormenta
cullandoci con rosei
sogni
amando
consiglio vivamente
per non aver
sgradevoli sorprese
di tener sveglio
almeno uno
dei due occhi.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 17/05/2011 15:53
    condivido le parole di paola ed Ely... brava loretta
  • Elisabetta Fabrini il 14/05/2011 21:49
    condivido in pieno queste parole... testa e cuore non vanno mai insieme... da me vince sempre il cuore...
    Brava Lor!
  • Anonimo il 14/05/2011 21:35
    Accecati dalla passione
    non scorgiamo altra realtà
    se non quella
    che più ci appaga.

    Succede proprio così Lor. Ma condivido il pensiero di Linguanti e di Cinzia
  • Cinzia Gargiulo il 14/05/2011 21:01
    Condivido pienamente. I segni che le cose non vanno ci sono tutti, siamo noi che non vogliamo vederli e se qualcuno prova a farceli notare non gli diamo ascolto.
    Però ha ragione anche Salvatore, non dobbiamo rischiare neanche l'eccesso contrario, di qualcuno prima o poi dobbiamo pur fidarci. Il fatto è che quando l'amore è veramente ricambiato è tutto diverso dall'inizio, non ci sono scuse o tentennamenti o comportamenti poco chiari da parte dell'altro perché tutto fila liscio. Ma se una storia si presenta spinosa dall'inizio allora sì, invece di trovare giustificazioni all'altro, meglio tirarsene fuori subito.
    Ottime riflessioni...
    Bacioni...
  • Anonimo il 14/05/2011 19:08
    grandissima affermazione, l'amore va vissuto in due che parlano col cuore, i giochi di mente volgarizzano l'amore, rendendolo convenienza e solo finzione, senza ascoltare i pianti che fanno lacrimare l'altro cuore. bellissima!!. ciao Salva.
  • Anonimo il 14/05/2011 17:34
    Hai ragione Lor, ma occhio all'occhio! Bisogna sempre tener sveglio quello che non dorme. A parte i miei soliti scherzi, il problema è serio. Ad un certo punto bisogna che di qualcuno ci fidiamo. Non si può continuamente guardarsi dall'altro come se fosse un nemico, altrimenti meglio starsene soli e dormire tranquilli.
  • rosaria esposito il 14/05/2011 17:13
    mi è piaciuta molto.. anche se i miei occhi son sempre "troppo" svegli..
  • Giacomo Scimonelli il 14/05/2011 16:45
    ''... Accecati dalla passione
    non scorgiamo altra realtà
    se non quella
    che più ci appaga...''

    condivido ogni tua singola parola
  • karen tognini il 14/05/2011 15:09
    bellissima e molto vera...
    brava Lor...

    l'amore
    quasi sempre
    c' instupidisce
    rendendoci ciechi


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0