accedi   |   crea nuovo account

Cenere.

Il sole mangia senza motivo
la mia pelle.
I miei piedi indugiano
su travi di
fragili sogni.

Le mie mani mescolano
la stanchezza di ore
passate a costruire
mura.
Le tue.
Che accolgono,
separano,
imprigionano.

La vita
affamata e gravida
mi ha ceduto a questa terra
rendendomi scarno numero.
E tu.
Mi guarderai
svogliato.
Tu.
Straniero
di ogni sorriso,
storpierai il mio nome.
Tu.
Chiamerai la mia morte
< Bianca >
come la tua camicia,
quando stizzito
sbatterai via la polvere.

Cenere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • sara rota il 22/10/2007 16:16
    Bella poesia... piaciuta soprattutto sul finale.
  • Diana Moretti il 26/09/2007 16:27
    Grazie Raffaella e Ignazio.
  • IGNAZIO AMICO il 26/09/2007 14:58
    Stupenda lirica nella sua struggente malinconia espressa da vera maestra. Brava.
  • Anonimo il 16/05/2007 21:32
    Bella e angosciante...
  • Diana Moretti il 12/05/2007 10:57
    Ringrazio Bruna e Michelangelo per la definizione di "dolorosamente vera". Perchè purtroppo è cosi. Quello della precarietà e dei decessi sul lavoro è una piaga a cui forse la maggiorparte di noi non può porre rimedio, ma vale sempre la pena rifletterci sopra.. questo glielo dobbiamo tutti.
  • Michelangelo Cervellera il 11/05/2007 20:26
    posso solo ripetere.
    Dolorosamente vera.
    sarà tra le mie preferite.
    Brava.
  • Antonella De Marco il 11/05/2007 12:31
    Mi piace il ritmo e l'uso delle parole
  • Riccardo Brumana il 09/05/2007 22:20
    bella la metafora. piaciuta
  • Ezio Grieco il 08/05/2007 00:06
    Bella, corposa, scritta bene.
    Clezio
  • NICOLA RICCHITELLI il 07/05/2007 17:30
    bravissima
  • Diana Moretti il 06/05/2007 14:38
    Ringrazio tutti per i commenti.
  • teresa hagendorfer il 05/05/2007 18:55
    efficace ed intensa. bella
  • Fabio B il 05/05/2007 08:55
    Bella e corposa mi è piaciuta.
  • Nunzia D'Andrea il 04/05/2007 17:27
    la trovo intensa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0