username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Terra mia

nel sangue ti sento
nei miei occhi, nel mio accento
terra di calore, di dolore di passione
di te tutto mi manca...
nostalgia del rumore
la tua genuinità
il tuo buon umore
l'amore dell'uomo geloso
la vita che popola la terra arsa dal sole
dal fuoco, dal colore
l'aroma delle vie nelle città
i mercati dalle cinque del mattino con le loro attività
il tuo volto a due metà
perché sei causa del tuo stesso male?
Perché inutilmente ti ribelli
Eclissando il mare, annullando il sole?
Impara a ragionare
A godere del piacere dei tuo borghi
Di anziane donne agghindate a festa
Dei tuo mandorli in fiore
Terra mia respira la saggezza
abbandona la prepotenza e non rinnegar te stessa.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • laura marchetti il 16/05/2011 22:34
    QUESTA È MERAVIGLIOSA... BRAVISSIMA
  • Anonimo il 15/05/2011 15:43
    È bellissima questa tua dedica alla meravigliosa Sicilia, terra di profumi, sole e mare.
  • ELISA DURANTE il 15/05/2011 10:52
    Splendida dedica in cui si sentono amore e fierezza.
  • teresa... il 15/05/2011 09:39
    grazie sergioo bacio
  • Sergio Fravolini il 15/05/2011 07:11
    "mandorli in fiore" ... molto bella mi piace.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0