username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nella scia dell'arpa una erica di vera America

Entri nella notte
in mini gonna di stella
dove s'intrecciano
in piccolo

golosissimo cuore

gli spazi scoperti

di braccia con gambe anime e corpi gabbiani ed oceani

sull'unghia dei Tuoi piedi splendono magistrali sogni e realtà
smaltate di rosso
portate in spiaggia di sabbia bianca con eleganza divina

chi Ti può contraddire in saggezza intuitiva
Amore mio
nessuno

Ti manca solo una sciarpa annodata all'anca
seguire
nella scia d'una arpa un "foulard" di vento

lungo le folle vie di un martedì grasso
dove la carne in estasi

vale

una danza

dai Tuoi capezzoli eretti in Madre d'immenso Amore un universo alone
scacci via tutti i miei anni di pianto

un tenero latte di dolce poesia

cola

canta per Te

nell'ora mia diletta
l'ora
del Tuo risveglio nel mio mattino

ho lasciato nel Tuo comodino

in un angolo
di prezioso cassetto
un bacio
di tutti i miei segreti

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 16/05/2011 07:37
    bellissima
  • Anonimo il 15/05/2011 18:29
    un foulard di vento... bellissima immagine!
  • loretta margherita citarei il 15/05/2011 18:21
  • Rodica Vasiliu il 15/05/2011 15:54
    L'amore e l'America... mi sento un poco confusa.. anche se la tua ironia mi salva... Per me purtroppo L'america è più odio che amore... ma la poesia e meravigliosa come sempre!!
  • Anonimo il 15/05/2011 12:31
    Uno spettacolo degno del migliore... Benigni.
    Un inchino
    nel
  • Anonimo il 15/05/2011 11:43
    Condivido Con Teresa Ascanio. Sono versi che catturano e ipnotizzano Vincè!
  • Anonimo il 15/05/2011 11:34
    ... oltre al solito canto d'amore dove sei maestro... C'è anche un filo d'erotismo che non guasta mai
    Ottima Vincenzo
  • Anonimo il 15/05/2011 11:25
    Vincè, hai fatto una poesia enciplopedica col tuo solito stile romantico, deciso, ironico, realistico, passionale... e mi fermo qua. Molto bella!
  • Anonimo il 15/05/2011 11:00
    Amore universale e carnale in un intreccio...

    Ti manca solo una sciarpa annodata all'anca
    seguire
    nella scia d'una arpa un "foulard" di vento...


  • teresa... il 15/05/2011 09:53
    bè, che dire. stupenda, non esite cosa più bella che l'amore tradotto in versi. hai un ottima capacitàdi mescolare parole, gli accostamenti sono così vivi e veri da far risvegliare i sensi. le tue parole in poesia sono tridimensionali sembra di vederle e toccarle. BRAVO ciao
  • karen tognini il 15/05/2011 09:05
    Vincenzo hai scritto un capolavoro in versi... hai messo dentro tutto il tuo ardore.. amore... la tua spiritualita'... il tuo umorismo..
    c'è un cocktail da bere d'un fiato...
    Sei Fantastico... ma che te lo dico a fare.. ormai lo sai!...
    Usala qui... in me... in erica... la nostra anima... una "charmante bruyère un peu sorcière" bruciante le ere di ieri... d'amen "frau "in ricca...

    sempre più vicina alle stelle

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0