accedi   |   crea nuovo account

Ho l'affanno

Ho l'affanno,
la vita mi affatica
e non resisto prigioniera
delle altrui miserie.
Magari le mie lacrime
volassero in cielo, ma,
come é impossibile
dividere il mare, così
lo é non annegare in
queste perle assassine.
Quanta ingiustizia
consuma la speranza dei
cuori affranti;
quanta menzogna
soffoca l'ingenuità di
un'anima sconfitta.
Annoiata dalla parola di
questa umanità;
annoiata da questi modelli,
da questa rumorosa ignoranza.
Sofia, dove potrei cercarti?
In quale montagna,
in quale universo,
dentro quale eremita?
Sofia, saresti tu la salvezza?
Esule sono in questo mondo.

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 04/02/2012 23:50
    Ancora una volta una poesia che esprime sofferenza, traspare dal tuo scritto tutta la tua amarezza ed il distacco per il contesto in cui vivi. Sei immersa in una triste solitudine anche vivendo in mezzo agli altri, e scrivi che vorresti isolarti ancor di più andando in un eremo che forse ti darebbe quella pace che non hai. Versi molto belli e chiari. Piaciuta molto.

6 commenti:

  • Bruno Briasco il 19/05/2011 13:04
    Sei giovane ma già molto matura e provata dalla vita. Il pensiero di Ignis lo faccio mio e posso solo dirti che ti sono vicino, in ogni caso. Un abbraccio
  • Anonimo il 16/05/2011 10:25
    Ciao Luana, vedo che sei anche tu di Bari... e ho visto la tua data di nascita! Dio come sei giovane, eppure dalle tue parole traspare una profonda sofferenza! Comprendo bene i versi di questo tuo componimento, molto sentito, che mi ha scosa dal profondo. Semplicemente stupendo.
  • Sergio Fravolini il 15/05/2011 18:38
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Anonimo il 15/05/2011 17:56
    Questa tua poesia mi colpisce particolarmente!
  • Anonimo il 15/05/2011 17:29
    Sì, siamo esuli e soli. Ma avere già coscienza di questo ci può dare forza per continuare ad andare avanti rimanendo noi stessi. Poesia bella e pensiero profondo.
  • Aedo il 15/05/2011 12:30
    La tua poesia mi è piaciuta molto; vi traspare un senso totale di solitudine, dovuta a un mondo vuoto che non ha saputo apprezzare la sensibilità di chi vuole vivere in base a veri valori e ai moti del cuore. Bravissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0