accedi   |   crea nuovo account

Tristezza

La tristezza s'insinua pian piano,
ti penetra dentro e non ti lascia la mano,
è serrata con me con un nodo profondo,
ti scava dentro riportandoti a galla
i ricordi, il vissuto, il presente,
ti senti stanca, inutile, inerme,
ti chiudi in te stessa
e una lacrima scende.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 17/05/2011 15:57
    la tristezza... brutto stato d'animo che ti prende e non ti lascia respirara...
  • loretta margherita citarei il 16/05/2011 18:51
  • Anonimo il 16/05/2011 11:10
    Hai descritto bene la realtà della tristezza, in cui penso tutti ci ritroviamo. Ma fai come ho fatto io nella mia poesia sulla tristezza... magari ti può essere d'aiuto!
  • Giacomo Scimonelli il 16/05/2011 10:50
    commovente e bella
  • Sergio Fravolini il 16/05/2011 10:18
    Mi commuove... è così.

    Sergio
  • Vincenzo Capitanucci il 16/05/2011 10:09
    è come una nebbia... in cui uno sguardo malamente si specchia... vedendo solo le orme... delle nostre ombre...

    Molto bella Annarita..
  • karen tognini il 16/05/2011 09:59
    ma poi si sa che basta un raggio di sole ad accarezzarci il cuore... per far scivolar via la malinconia...(mi è venuta pure la rima)...
    Baci Annarita...
  • Anonimo il 16/05/2011 09:40
    ... chi non e' mai stato triste scagli la prima pietra... il bello della tristezza e' che dopo (di solito) arriva qualcuno o qualcosa che ti tira su, e vedrasi accadra' anche per te amica mia (se era una poesia autobiografica), se invece era una poesia scritta senza pensare al proprio stato d'animo, beh allora, bravissima come sempre... ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0