PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Promemoria

Leggero
ali di farfalla parevan
mi portarono verso un sonno
inconsueto
profondo
dal quale non ci sarebbe stato
alcun risveglio.

Silenzioso
canti di pesci mi ricordava
era questa la melodia
inavvertita
afona
di cui era munito il velo
al suo arrivo.

Mi assalì una strana malinconia
dalla durata di qualche istante
e si trascinò via
tutta la mia allegria.

Una visione
una specie di avvertimento
sembrava dirmi
"Ricordati che devi morire
perciò vivi in grande stile."

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Claudio il 17/05/2011 10:33
    ottima morale, credo sia vero la cosa importante è vivere veramente, bravo davvero!
  • karen tognini il 16/05/2011 21:53
    ... Bravissimo... si si vive una volta sola e 5 minuti...è il mio motto.. quindi non ci pensare e goditi i minuti che ti rimangono...
    BRAVISSIMO...
    ciaoooo
    k
  • loretta margherita citarei il 16/05/2011 18:30
    ottima la chiusa
  • Giacomo Scimonelli il 16/05/2011 17:03
    "Ricordati che devi morire
    perciò vivi in grande stile."

  • Francesco Giofrè il 16/05/2011 15:22
    Mi è piaciuta molto questa tua dolce poesia!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0