accedi   |   crea nuovo account

Magie

Forse un giorno
morderai
le mie labbra.

Tu regina
senza servi
che incanti
come uno stregone impazzito.

Nei tuoi piedi
solo servi.

E oggi io
seriamente innamorato
mi rendo conto
che sono uno di loro.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Bruno Briasco il 16/05/2011 19:06
    E non sei solo, purtroppo!!!!!!!!!!!!! Molto bella! E ben scritta!
  • loretta margherita citarei il 16/05/2011 18:29
    ottima mi piace molto
  • Anonimo il 16/05/2011 17:45
    Sensuale... leggermente ipnotica... adorante verso l'oggetto d'amore... con una chiusa perfetta...
  • Sergio Fravolini il 16/05/2011 17:41
    Giacomo... grazie col cuore.

    Sergio
  • Giacomo Scimonelli il 16/05/2011 16:57
    molto bella Sergio... non considerare la stellina...è la solita persona che ha i propri gusti particolari e che sicuramente è invidioso di tali versi... sicuramente se continuiamo così penso proprio di lasciare perdere... l'opera può non piacere ma non si può affossarla così... una stellina si dovrebbe mettere per una brutta stesura... per errori ortografici che con il passaggio dalla redazione sono quasi del tutto impossibili... complimenti per l'opera e scusami se ho abusato dello spazio dei commenti... ben scritta come sempre

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0