accedi   |   crea nuovo account

Baby

Chi hai incrociato sulla tua strada baby:
- cosa ha rubato?
- cosa ha strappato?
- cosa ha preso?
Chi ha osato graffiati l'anima:
- cosa hai tradito?
- cosa hai pensato?
- cosa hai perduto?
Chi etichetti col "niente" adesso:
- cosa ha lasciato?
- cosa ha deluso?
- cosa ha corrotto?
Chi è divenuto fantasma dimenticato:
- cosa hai condannato?
- cosa hai abbandonato?
- cosa hai perdonato?
Non c'è "chiusa" per questi versi,
quello che rimane
è solo il sapore di una vincente sconfitta.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giusy Lupi il 26/05/2011 15:10
    Baby, originale la tua poesia piaciutissima, ciao amica mia a rileggerci.
    Le tue poesie sono sempre speciali è un vero piacere. Un bacio ciao, ciao giusy
  • Anonimo il 17/05/2011 12:09
    baby... nonostante tutto hai leccato le ferite... hai saputo etichettare con il "niente"... ora chiunque esso sia è "fantasma dimenticato"... ed a te Baby... rimane il sapere di una vincente sconfitta... piena di sentimento, complimenti teresa ti bacio carla
  • Sergio Fravolini il 16/05/2011 18:43
    Una poesia diversa... bella comunque.

    Sergio
  • Valeria Lombardozzi il 16/05/2011 18:30
    Non c'è "chiusa" per questi versi,
    quello che rimane
    è solo il sapore di una vincente sconfitta... non c'è un tempo definito per cancellare l'amaro che lascia una vincente sconfitta... ahimè
  • loretta margherita citarei il 16/05/2011 18:28
    originale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0