accedi   |   crea nuovo account

A te

Ai tanti sguardi amati
d'uomini e di donne
dissolti dentro il tempo;
agli amori sepolti
dentro un: "non ricordo!"
A te che mi hai lasciato
a me che ti ho scordato
ed è stato meglio;
agli occhi languidi del cane
morto tra le mie mani.
Al Corso di Sulmona
al suo su e giù lungo il selciato;
a Roma, a Milano
al tempo che v'ho sciupato.
Alle mie buone intenzioni,
al Sole che le ha accese
alla notte indifferente che,
subito, le ha spente;
al caso che ha ordito senza posa
strappando tutti i petali alla rosa
delle mie più care attese.
Ai torti subiti, recenti o assopiti;
al tempo bigio degli stenti;
ai soldi che mai sono bastati
e indugiano tuttora impenitenti.
Alle parole giuste
che non ho pronunciato
se non quand'erano sprecate;
alle occasioni perdute,
per un solo momento;
a quel che più rimpiango,
la notte, con il pianto;
agli sguardi ammiccanti
che ho lasciato cadere per spavento;
alla vita mangiata dall'attesa.
A quel dolore al fianco
che dico: "non è niente";
alla morte ostinata,
che mai si è allontanata
ripetendo un suo verso: "ricorda,
per me tu non sei niente".
A ciò che ho sognato
ho perso e mai ho avuto;
al bene che ho voluto
e non ho dimostrato.
A te che aspetto
e non ti scorgo in niente;
da te, che non ci sei,
ora non fuggo:
Eccomi qui!
Non sono ancora stanco.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • angela testa il 07/06/2011 22:27
    stupenda... mi sono fermata a leggere con entusiasmo... ricordando i miei ricordi... belli o brutti sono tutti da portare nel cuore... bravissimooo
  • silvia ragazzoni il 01/06/2011 21:08
    bellissima Franco!
  • Giuseppina Iannello il 21/05/2011 11:57
    Sublimi versi nei quali il ricordo è il ritorno inconfutabile del sogno e in particolar modo colgo l'intensità dei versi:
    "... Alle parole giuste
    che non ho pronunciato
    se non quand'erano sprecate;..."
  • Anonimo il 20/05/2011 22:34
    meglio avere un rimpianto legato ad un bel ricordo che non avere rimpianti senza ricordi... bellissima
  • Anonimo il 20/05/2011 22:33
    meglio ricordare con un pizzico di rimpianto che non avere rimpianti senza ricordi...
  • Claudio il 20/05/2011 00:10
    che dire davvero stupenda, nella vita ci sono sempre dei rimpianti, l'importante è imparare a gioire di ciò che riusciamo a comquistarci... complimenti ancora

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0