PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io e me

Io e me,
due universi lontani;
due nemici eterni;
un corpo e un'ombra,
un'ombra e un corpo.
I gemelli hanno trovato
risveglio dopo secoli,
Roma lo sa bene.
Uno é il sole che sorge,
l'altro é la luna insonne.
Una madonna in estasi e
un diavolo in fiamme.
Bianco contro nero;
una partita a scacchi
contro il perdente e
il più probabile vincitore.
Mai alleati,
sempre ossessionati.
Cara anima, dividiti in due
oppure sparisci per sempre:
il dubbio ti rende aspramente
corporea

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Bruno Briasco il 20/06/2011 18:59
    mì è scappato dialutà invece di "dualità... "scusami ancora
  • Bruno Briasco il 19/05/2011 13:02
    In ognuno di noi vive il bene e il male. Sta al nostro libero arbitrio la scelta. A volte fuoriesce la parte "cattiva" e non sappiamo neppure perché (a volte...) e molte altre invece il bene la fa da padrone. Siano quindi noi stessi i nostri giudici e i nostri carnefici.
    La tua poesia ne è lo specchio della nostra dialutà... Un abbraccio carissima e... buon lavoro (con te stessa...) così come io facco con me nessuno è esente: Ti voglio regalare un antico detto: Tutti possono essere buoni ma pochi possono essere giusti!
  • Anonimo il 18/05/2011 10:54
    Io riesco a conviverci, con l'io e il me. Non è sempre facile, perché a volte è come lottare contro se stessi, ma alla fine si riesce sempre a trovare un equilibrio. Preferisco avere me stessa come nemica, piuttosto che un'altra persona. Io per lo meno mi conosco e so quale strategia adottare; a volte mi faccio male da sola; altre invece mi va meglio. Con l'altro, invece, è una lotta perpetua che non trova mai fine e che la laggior parte delle volte ci vede perdenti. Bella poesia, Luana.
  • loretta margherita citarei il 17/05/2011 21:41
    a volte siamo noi i nostri peggiori nemici, ottima poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0