username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

E ti fa volar via lontano

Che ci fai qui tristezza?
Piccola nana intrusa,
che cerchi di porre velo
al mio sorriso di gaiezza.
Mai potrai partecipare
con gli amici giganti
alla mia festa del cielo.
Il mio amore garante
si erge baluardo a difesa.
Beffardo, ti cattura
e ti fa volar via lontano
sculettante, legata
ad un tappo di champagne.

 

3
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • ELISA DURANTE il 19/05/2011 20:36
    ... sculettante... un aggettivo insolito, finalmente!
  • Anonimo il 19/05/2011 18:24
    Hai capito cosa ci faceva la tristezza? Bellissima!
  • loretta margherita citarei il 19/05/2011 17:31
    ottima
  • Laura cuoricino il 19/05/2011 10:55
    Poesia che invita ad un brindisi!
    Originale esposizione, Auro!!!
  • Simone Scienza il 19/05/2011 10:10
    Tristezza emarginata
    appena nata da un botto di gaiezza
    un vero tocco di finezza
  • anna rita pincopallo il 19/05/2011 09:01
    bravo bellissima e simpatica l'idea di far volare via la tristezza legata al tappo di un buon champagne un abbraccio ciao
  • teresa... il 19/05/2011 08:52
    Auro è molto bella mi piace il tuo stile ti bacio grande

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0