username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fedeltà

Di Penelope
il mito antico
esaltò la fedeltà.

La sua immagine
di sposa
a tramar di giorno la tela
per poi disfarla nella notte
guadagnando prezioso tempo
per non concedersi agli amanti
tracciò la linea secolare
di un mirabile comportamento
dal quale la donna
doveva prendere esempio.

Se per debolezza
o per necessità corporale
tale regola
veniva dalla donna infranta
immediata era la condanna.

Apostrofata da lubriche parole
lapidata nell'animo
spesso subiva aspra sorte..

a molte, a cagion di ciò
non fu risparmiata la morte.

Di Ulisse viceversa
si narra
dei suoi ripetuti tradimenti
giustificandoli
con il suo vagabondar
per mare.

Di lui
si ha profonda compassione
eroe senza macchia e con molto onore
intenerisce il cuore
il suo sentimento
di far ritorno
dalla lontana sposa
mentre con ardore
divideva il letto
con Circe, o la dea Calipso.

Pur se millenni
da allor son passati
poco e nulla è cambiato..

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • angela testa il 21/05/2011 00:09
    L'ho letta come un abbraccio a tante donne... che vengono uccise nell'anima...
    non posso che scrivere complimenti...
  • Anonimo il 19/05/2011 21:07
    cara loretta hai detto sacrosante verità... cosa vuoi fare???? paoletta ha ragione... è così !!!!! comunque brava e complimenti
  • Don Pompeo Mongiello il 19/05/2011 19:37
    Molto piaciuta ed apprezzata. Ma non preoccuparti verrà il giorno del giudizio per tutti. E quanti uomini bruceranno, mentre molte donne, Angeli divenuti, volano fino all'ultimo cielo.
  • Anonimo il 19/05/2011 19:18
    Hai perfettamente ragione Lor e sono d'accordo con te, però io sarei andato ancora più avanti!
  • Anonimo il 19/05/2011 18:38
    Purtroppo cara Lor, viviamo ancora in una società di maschilismo velato da una finta parità dei sessi sia fisica che morale. Bravissima!
  • Elisabetta Fabrini il 19/05/2011 18:35
    Ma quanto sei brava Lor!!!
  • Kiara Luna il 19/05/2011 18:20
    Un concetto grandioso che stracondivido Loretta... l'uomo poverino è debole... e la donna invece è... p... ocoseria! Davvero un'opera ragguardevole e interessantissima!
  • Maria Rosa Cugudda il 19/05/2011 17:51
    Veramente brava, letta con piacere ed apprezzata notevolmente!
  • Ada Piras il 19/05/2011 17:01
    Sei grande.
  • Anonimo il 19/05/2011 12:18
    questo e' un sigror poema, che dire se non inchinarmi a tanta bravura
  • Anonimo il 19/05/2011 12:17
    questo e' un signor poema... che dire se non inchinarmi a tanta bravura
  • Laura cuoricino il 19/05/2011 10:53
    Sei fenomenale Loretta!
    Brava!
  • teresa... il 19/05/2011 10:01
    bellissima loretta... certo è
    che noi donne
    ancor discriminate
    non abbiamo peccato
    abbastanza...
    non credo di dover aggiungere altro. vera, ricercate le parole la storia perfetta per indicare i temi trattati
    grande loretta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0