PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le Riforme

In deroga al bisogno di riforme del paese,
forniam brillanti idee, tutte con gran pretese,
con cui faremo leggi, tutte di gran respiro,
per favorir le imprese, potenziarne il tiro.

L'economia, in primis, è proprio assai importante,
nessun si scandalizzi, partiamo dalle banche!
Aspetta..., or che ci penso, è meglio metter pria
di riformar le basi della democrazia.

Quinci operiam da li, cos'altro è da aspettare.
Dar monito ai togati, che non posson pensare
di chiedere di conto a Noi che siamo eletti,
al par d'impiegatucci della Coldiretti.

Oh, che eccellente idea, questa democrazia,
la gente che ci vota è buona, bella e pia,
comprende, della legge, lo spirto d'uguaglianza
per cui, per le mie cause, Io detto l'ordinanza!

Or che son cosa fatta questi provvedimenti,
perché perdiamo tempo pei fatti, accertamenti
di storie vecchie e losche con cui mi feci ricco.
Io posso dimostrarvi dei giudici il ripicco!

Di queste toghe rosse che nulla han da pensare
mentr'io son qui che fondo pel greve comandare,
quindi li gabbo tutti e con tacito parere,
del Ciacco a Radio-Londra, varo il processo breve.

L'Italia è troppo ricca di spiagge e di campagna,
con boschi, fiumi e laghi, miseria si guadagna.
Bisogna riportare, negli edili, un fermento.
"Colate di cemento d'un altro ven(ti) percento!".

Oh, che eccellente idea, questa democrazia,
la gente che ci vota è buona, bella e pia,
rende coscienza al merito dell'abuso scellerato,
il qual (se apporta introiti) certo è giustificato!

Ai poveri operai c'han perso il desinare,
Io replico compunto : "Propri'or c'è da sperare!"
In LEGA, tutti affranti, ai lor crucci pensiamo,
riforme strutturali del welfare progettiamo.

Ne abbiam varata una, per lor, apposta adesso.
Giacchè penate soldi è inutil che l'accesso
alla pubblica scuola di voi sia alla portata.
Svuotiamone gli organici, che Pantalone paga!

12

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Janco B. il 19/05/2011 22:32
    Mah, mi sembra giusto premiare questo buon lavoro. Apparentemente arcaico certo, ma questa sua peculiarità ha l'effetto voluto di stridere ancor più col costume, diciamo, che vuole fustigare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0