accedi   |   crea nuovo account

Che stupido, l'Amore

S'infilano i ricordi nei pensieri come vento
cacciarli è tempo perso
fors'anche più quando l'ho vissuti
desiati e rinnegati inutilmente

l'aria frizzante del mattino
ti riporta
arrogante maschera di fumo
che intossica l'assenza tua presente
e lotto coi mulini
nel tentativo astruso d'obliarti
mentre fa male non saperti e non averti

e quanto è vano il mio fuggire
imponendomi d'odiarti
in nome di quel ruolo menzognero che incarnavi
elargendo sterpi secchi di speranza

che stupido l'amore...
sordocieco si lascia mutilare nell'orgoglio
inchiodando stille d'anima negli occhi
e, passati gli anni
quanti e quanto pieni
d'eterni attimi goduti e ben pagati,
ancora cresce nel rancore che fa scudo
l'inerzia arresa a un sentimento che incatena
e mi possiede

pei giorni vivi che mi resero una Donna
non so esiliarti dal mio cuore
piccolo scrigno senza chiave
che, a te dinanzi è stato e sempre sarà nudo,
e senza pelle nè corazza
d'amaro e inerme amare
ti contiene.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/05/2011 21:58
    stupenda
  • Anonimo il 20/05/2011 20:12
    Si sono d'accordo con Salvatore, molto bella l'esposizione e la tesura. L'amore è irrazionale e contraddittorio. Il bello di noi e saperlo domare.
  • Dora Forino il 20/05/2011 20:12
    Una lirica sulla nostalgia di un amore, che esaltarono giorni di grande intensità.
    E ancora non sai esiliarlo dal cuore...
    Intensa e profonda.
  • Anonimo il 20/05/2011 19:07
    In qualche modo le contraddizioni fanno parte di noi stessi, anche in amore. Molto bello il contenuto e l'esposizione poetica.
  • Anonimo il 20/05/2011 13:52
    È davvero bellissima, hai proprio ragione, che stupido, l'amore... Eppure continua sempre ad affascinarci e ad attrarci, purtroppo a volte non si può resistere e diventa idispensabile quella persona che faceva parte della tua vita, così spesso si và a finire sempre o quasi con il piede nella fossa, purtroppo alcuni non riescono ad odiare quella persona anche se per tempo ti ha fatto soffrire... L'amore è uno di quei misteri che avvolgono la vita, e che per tempo avvolgerà.
    Comunque poesia a dir poco STUPENDA
  • Sergio Fravolini il 20/05/2011 13:45
    L'amaro amore. Molto gradevole.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0