username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Cantico degli elementi

Conosci il fuoco:
perchè il fuoco si cerca quando si è soli,
ma quando lo si trova non si ha il cuore di toccarlo.

Conosci il vento:
perchè il vento intimorisce quando passa,
ma quando poi non passa ci si chiede dove sia.

Conosci l'acqua:
perchè l'acqua non perdona chi la sfida,
ma quando sfida lei, l'altro sa di doverla perdonare.

Conosci la terra:
perchè la terra accetta tutti i doni che le fanno,
ma lo fa per dargli un senso e poi restituirli.

Conosci la luce:
perchè la luce non dà scampo a ciò che cerca di sfuggirle,
ma se non cerchi di sfuggirle, ti dirà la verità.

Conosci l'ombra:
perchè l'ombra è sempre pronta a muoversi,
ma può restare ferma a riposare finchè brucia il sole.

Conosci infine l'anima,
perchè l'anima non ha detto mai a nessuno di essere nell'uomo,
ma tutti confidano orgogliosi di averne una al centro del proprio cuore.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • ciro la ferola il 22/05/2011 10:37
    avevo capito perfettamente la natura dei tuoi commenti, e infatti te ne sono grato, mi hanno fatto piacere. Il punto è che non esistono scuole in cui ti insegnino a nutrire questo seme, e la lettura è l'unica via, ma ogni volta che mi ci approccio, mi prende la voglia di scrivere e così l'abbandono e produco... produco cose che pochi o nessuno leggerà, per mia scelta, perchè sono consapevole dei limiti diciamo tecnici delle mie opere. Forse ho preferito la passione alla disciplina e nn sono riuscito a trovare il giusto connubio fra le due. Grazie ancora, ti consiglio di leggere la mia opera "Per Te" e magari darne un giudizio tuo personale. A presto, Ciro.
  • vincent corbo il 22/05/2011 07:35
    Naturalmente artisti si nasce non si diventa, credo che una persona con questo dono può solo riuscire a plasmarlo per renderlo più "assimilabile" dal pubblico. Se ho scritto questi commenti è perchè mi è sembrato di riconoscere "un piccolo seme". Ma naturalmente non sono un critico e il mio è solo un giudizio personale.
  • ciro la ferola il 21/05/2011 21:44
    vincenzo, grazie dei tuoi commenti, rispondo a tutto qui, non per ozio, ma perchè non credo di volere questo dalla vita... diventare un grande artista. È la parola diventare che non mi suona bene con la parola arte... e a pensarci nemmeno l'aggettivo grande è associabile al mio concetto di arte che ritengo immisurabile. E leggere... mi annoia, non so perchè... sono riuscito a finire pochissimi libri dei tanti cominciati, a parte quelli didattici universitari che leggevo una sola volta di volata. Però ripubblicherò l'opera ragnatela corretta, e anche la presente che nell'ultimo verso è differente dall'originale... perchè l'ho riscritta a memoria.
  • vincent corbo il 21/05/2011 07:35
    La poesia possiede una struttura fortissima e quindi credo che tu sia su una buona strada.
  • Giacomo Scimonelli il 21/05/2011 06:36
    ''... Conosci infine l'anima,
    perché l'anima non ha detto mai a nessuno di essere nell'uomo,
    ma tutti confidano orgogliosi di averne una proprio al centro del proprio cuore.''

    nell'insieme una bella opera... piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0