username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fior di vetrina

Risplendi fiero
ritto sullo stelo
immemore di abbracci
e compagni lasciati.
Richiamo splendido
profumo spargi,
di colore abbagli
ma i petali cadono, stanchi.
Ti ammirano
e odorando ti sciupano.
Bellezza doni
e dopo muori,
solitario
in questo negozio di fiori
insoliti e recisi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Grazia Denaro il 06/02/2012 21:56
    Un Fiore reciso, è un fiore staccato dallo stelo... ottima metafora, apprezzata.
  • Anonimo il 15/06/2011 09:56
    le tue metafore sono bellissime... ed hanno chiavi di lettura estremamente originali... un fiore reciso... ricordi di una vita... di un amore... brava rosanna scrivi ancora...
  • Giacomo Scimonelli il 23/05/2011 09:44
    un amore perduto.. un amore che ha regalato gioia ma alla fine dolore offre sempre la propria ispirazione...
    poesia ben scritta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -