accedi   |   crea nuovo account

Cavalloni nel cuore del Sole

Amante
del mare

con lucidità
vedo

la mia innocenza
sballottata
dalla cresta dell'onda

verso
l'isola della Tua anima
derivo

in un susseguirsi
d' onde di scrosciante
fragore

ascolto
il tumultuoso galoppo

del mio cuore

annegate
persistenti
irriducibili
passioni

tutto
deriva
dall'indimenticabile profumo

del Tuo seno

vergine vino
d'irreale bellezza
nel cuore del sole

naufrago d'Amore

abbracciato alla spiaggia Tuo corpo

persi i sensi

rovente la sabbia

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

abbracciato alla spiaggia del Tuo corpo


1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/06/2013 18:21
    ... caro vincenzo, forse
    abbiamo un cuore troppo puro
    per essere amati da
    una donna di questo mondo,
    piaciutissima.

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 23/05/2011 10:18
    magnifica
  • Anonimo il 22/05/2011 20:17
    il suo corpo una spiaggia... e tu abbacciato a lei... non ho parole...
  • karen tognini il 22/05/2011 18:43
    tutto
    deriva
    dall'indimenticabile profumo

    del Tuo seno

    vergine vino
    d'irreale bellezza
    nel cuore del sole

    naufrago d'Amore

    ... Ricordi di passionale amore... che bella Vincenzo!!!
    emozionante!!!
    persi i sensi

    rovente la sabbia
  • Monica Elvira Costa il 22/05/2011 17:39
    sempre bravo vincenzo
  • Ada Piras il 22/05/2011 17:24
    Bellissimi versi Vincenzo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0