accedi   |   crea nuovo account

Folle

Il silenzio distoglie per alcuni momenti,
la testa dal presente
sconvolgendo il pensiero,
gettandolo a ritroso nel tempo.

Pulsano i ricordi
in un calderone fumante,
intriso d'odore
d'adolescente acerbo.

Ogni giorno
era un mondo
lunatico di risa,
Il pianto univa
e creava
legami di creta.

Forti
nei spensierati giorni
e polvere
nel presente.

Più il corpo e le memorie crescono,
più folle impazzite
spingono nella mia mente.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 24/06/2011 16:45
    questa rispecchia il caos nella mia testa! ahahahahaha In particolare mi piace la fine "Più il corpo e le memorie crescono,
    più folle impazzite
    spingono nella mia mente."
  • claudia checchi il 01/06/2011 14:36
    pulsano i ricordi, più folle impazzite spingono nella mente...
    bella... complimenti...
    cla.
  • Elisabetta Fabrini il 31/05/2011 14:19
    I ricordi si inseguono nella mente in un silenzio che sa di follia...
    bellissima!!
    Ciao Ely

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0