accedi   |   crea nuovo account

Tirannia de dolore

della rabbia con ardore
non v'è niente di più inferiore
che'l pensar rende atroce
e della volontà un divenir feroce,

dal poter comunque onesto
del quale ti fa dono
non ci erge a nessun trono
che al fato di soffrir

rispondi a mente aperta
e a cuore stretto e chiuso
che la rabbia sia schiava
e non padrona vile e ladra.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: