accedi   |   crea nuovo account

Briciole d'immenso

Non sono le più belle
fra le stelle
quelle che sfrecciano nel drappo della notte
cadendo dall'ignoto
nell'ignoto
fiorendo desideri da esaudire
nè le tremule fiammelle
cucite nel velluto d'universo

son le faville
negli occhi grandi e puri d'un bambino
le briciole d'immenso
che irradiano d'innata gioia per la vita,
i fuochi d'artificio dell'onore
d'essere Uomo
cui l'uomo, che dimentico ha l'amore
per l'Amore
calpesta, come un cieco incattivito
le sue orme.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Bruno Briasco il 29/05/2011 10:50
    Alessia e Loretta hanno scritto il mio pensiero. Bravissima davvero (rima...) ---------------------
  • denny red. il 27/05/2011 00:01
    Bei Versi!!!
    .. d'essere Uomo, cui l'uomo,
    .. ha l'amore, per l'Amore...
    Bricciole...
    Piaciuta!!! Brava!! Kiara.

  • Laura cuoricino il 25/05/2011 16:07
    Molto profonda ed intensa!
  • Ada Piras il 25/05/2011 14:58
    MOLTO BELLA
  • Ezio Grieco il 25/05/2011 14:19
    .. brava Kiara, piaciutissima.
    cl
  • Alessia Torres il 25/05/2011 12:49
    Splendida poesia... le "faville" negli occhi di un bambino sono le più belle stelle da contemplare.
  • loretta margherita citarei il 25/05/2011 10:30
    ottima riflessione, l'amore ha gli occhi puri del bambino, bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0