accedi   |   crea nuovo account

L'amore è un tormento

Io sono un abbraccio.
Ti stringo forte
tra le mie braccia.

Io sono labbra.
Che sfiorano le tue.

Io sono sguardo.
che penetra l'anima tua.

Quante volte ti ho incontrato,
ma tu vedevi in me,
un passante inosservato.
È triste il mio cuore
che piange dal dolore.

Ora so', il perchè;
perchè c'è rabbia dentro di me.

Invisibile nel tuo passato
Mai uno sguardo tu mi hai dato.

Ti ho promesso la sincerita'
ed allora eccola qua:
"io ti amo nella totale immensita'".

Forse non dovrei dirti certe cose,
ma la mia mano, non scrive da sola,
è guidata dal cuore.

Lacrime di dolore,
delineano il mio viso,
senza speranza senza illusione.

Mi sento impotente,
d'innanzi a questo amore,
che sovrasta il mio cuore.
Un essere senza senso
l'amore è un tormento.

Sei il primo raggio di sole
a svegliare il mio cuore.
L'ultimo che incombe
sul mio sopore.

Non mi resta che sopprimere
tutto quello che ho dentro.
Questo è solo quello che io sento.

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • giuseppe gianpaolo casarini il 23/10/2015 13:55
    Un bel poetare e intenso d'amore
    brava!
    ggc
  • ELISA DURANTE il 28/08/2011 09:34
    Versi molto toccanti, che inondano il lettore della tua delusione, della tua sofferenza...
  • Virginio Giovagnoli il 03/07/2011 19:09
    ... Lacrime di dolore,
    deliniano il mio viso,
    senza speranza senza illusione...
    Non far morire mai la speranza. Ci sarà sempre un amore che sovrasterà l'altro.
    Un augurone. Virginio
  • Aedo il 25/05/2011 23:39
    Sì, siamo impotenti di fronte a un amore non corrisposto o finito. Eppure bisogna andare oltre il dolore e guardare ai tanti prati della vita. Bella poesia!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0