PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eutanasia dell'impiegato

Corre invano l'impiegato
nell'ufficio ormai stregato,
tra computers mozzafiato
sta annaspando, ormai in apnea.

Già si stracciano le vesti
non parole, solo gesti:
il trofeo è assicurato
e così sei "rottamato"!

Tra sollazzi e sorrisini
resta un po' di nostalgia,
che si strugge a poco a poco
come fa la legna al foco!



Il mondo corre, ma, liberati dal lavoro,
finalmente si va in pensione...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0