username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Piacevole sbrodolata in 5 sensi

Corrono ingombrando ogni infinito
i pigmenti primari a giocare alla primavera.

La brezza tiepida fa respirare la vita
che si distende al sole goduta di felicità.

Gira e gira l'orientamento
l'aria carica di fiori è ubriaca.

La musica eternamente improvvisata
fa le sue acrobazie sul filo della meraviglia.

Sullo scorrere fresco dell'acqua che limpida disseta
il miele bacia la pesca.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Bruno Briasco il 03/06/2011 18:01
    molto bella... complimenti
  • Pepè il 02/06/2011 08:54
    GRA ZI E
  • Anonimo il 02/06/2011 01:59
    ME RA VI GLIO SA!!!!!!!!!!!!!!!
  • Pepè il 28/05/2011 09:48
    Grazie. Mi ha particolarmente divertito scriverla e spero che possa divertire chi la legge.
  • loretta margherita citarei il 27/05/2011 22:29
    molto melodiosa, complimenti, lirica apprezzatissima
  • Anonimo il 27/05/2011 15:09
    originalissima... vista, tatto, olfatto, udito, gusto, tutti insieme in una bellissima poesia pepe
  • Ada Piras il 27/05/2011 10:13
    Tutti toccati questi 5 sensi, bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0