PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Echi interiori

E nel petto
a ricercare frammenti
di un istante d'eterno.

Al nulla ora m'affido
nella mia follia
che afferra
dolci dolori.

Sfuggo all'affanno
e afferro quel male
chiamato amore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • maria villani il 01/12/2011 16:55
    dolci dolori: ossimoro molto bello e profondo... bellissimi versi
  • Anonimo il 27/05/2011 20:41
    complimenti di tutto cuore... bellissima
  • Alessia Torres il 27/05/2011 20:40
    Bellissimi questi frammenti di eterno...
  • Anonimo il 27/05/2011 19:29
    Adoro commentare, ma la tua non si commenta! È sufficiente così... solo da rapire, trattenere per il piacere di rileggerla, rileggerla e rileggerla...
  • anna rita pincopallo il 27/05/2011 19:23
    Sergio è bellissima tra i preferiti bravissimo ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0