accedi   |   crea nuovo account

Noi due

Ho pensato a te
metà di un intero incerto.
Contatto di pelle contro pelle.
Distinzione di membra.
Condivisione di gocce di brina.
Posate sull'erba di un giardino comune.
Spartendo con precisione attimi,
frastuoni, leggerezza di sguardi.
Studiando con meticolosa accondiscendenza,
il sapore e l'armonia della forma altrui.
Facendo combaciare alla perfezione,
figure leggere come seta.
Rattoppando con mano ferma,
quel buco nell'abito bello.
L'una amorevole con l'altra.
Ombra vivida di noi due,
che è solo una.

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/07/2014 10:52
    Un modo di poetare davvero eccezionale!

6 commenti:

  • Sergio Fravolini il 15/08/2010 11:20
    Grandi evocazioni in atmosfere imperdibili.

    Sergio
  • Claudio Amicucci il 14/08/2007 14:42
    Vale quanto espresso nel commento al tuo racconto. Ciao Claudio
  • NICOLA RICCHITELLI il 07/05/2007 17:13
    molto bella
  • laura cuppone il 06/05/2007 23:14
    stupenda... L
  • luigi deluca il 06/05/2007 19:04
    Più filosofica direi, una bella e felice immagine della teoria platonica della coppia/unità, mi piace! gigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0