accedi   |   crea nuovo account

Adolescence 17

Figlia della rabbia e dell'amore,
senza distinzione salvata per ragione,
incapsulata nella sostanza sbagliata,
mancata spiegazione
tratta di inganno e cospirazione,
"Ha preso dal padre, povera madre!"
sbagliata conquista,
senza giustizia,
pugno alzato sferrato al cielo
grido ribelle
squarcia la gola.
in fiamme a causa della tua manifestazione d'amore,
probabile sentenza approvata,
con la personale richiesta
di esser disonesta
da oggi all'infinito,
da sempre al finito...

Sbagliato controllo sul tempo,
ricreazione sull'intervallo caduto
sui miei occhi più spenti dei tuoi
che già disilluso non vede
che fa ***** dappertutto,
acqua da tutte le parti.

Buco centrato
urlo mancato
non ha più voce per esprimersi,
ma cambierà questo rumore?
Marcio dentro
rotto l'esterno,
pesante il respiro causato da quello strano parto
di esperienze positive,
che hanno deciso di lasciarmi.

"grazie alla mamma" dice il dottore
sicura percossa sulla mia testa
livido rosso su un cranio perlato
di sogni sfiniti
da tempo svaniti.

La borsa dell'acqua fredda è
persa
ho mal di testa
butto il mio corpo sotto una doccia fredda
e sento male alla schiena,
vomito cerume tutto il giorno
senza lavarmi i denti.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0