accedi   |   crea nuovo account

Le parole

Le parole erano porte segrete
di cui solo io avevo le chiavi
Amici, fratelli, domani vedrete
che riusciranno ad incantarvi

Parole che scendono come cascate,
formando pian piano ruscelli e fiumi
le cui acque sono piene di maghi e fate
ed enigmi le cui soluzioni portano i lumi

Guardandole tutte le persone,
se ne diventeranno dei buoni lettori
ogni parola darà loro uno scossone
di vita, di slancio e d'amori

Come mille romanzi i cui autori
Sono personaggi del mio rione
immaginario ma popolato da inventori,
veri che lottano in un immenso agone

 

3
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 17/06/2012 14:59
    LE PAROLE mai si perderanno, se proferite dal cuore e dall'anima di chi spera in un futuro d'amore, in cui tutti saranno fratelli, incantati dalle buone intenzioni dell'autore. Propositi romantici ma, soprattutto, introspettivi e profondi che descrivono il valore insito proprio nelle parole. Complimenti!
  • Bianca Moretti il 01/08/2011 16:03
    Melodiosa e magica come una dolce sinfonia. Hai ragione, le parole hanno un grande dono a ben ascoltare o leggere ma non tutti sanno farne buon uso. Tu ti dimostri ottimo maestro.
  • Anonimo il 31/05/2011 16:57
    Le parole sono i suoni di tutto quello che abbiamo dentro nel bene e nel male. Molto bella, bravo
  • Hamid Misk il 31/05/2011 16:15
    Grazie Ada. sono incantado.
  • Ada Piras il 31/05/2011 16:00
    Sei molto bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0