PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ruvidi strascichi

Ruvidi strascichi tra i teneri ciottoli
narcotici scempi s'inerpicano amari.
Nella coltre bruma, s'inverton i binari,
Scrigni di immagini, cadono a rotoli.

Le marce mentali ricche d'anse e meandri
solcate da correnti di flussi tortuosi
di ricordi sfuggiti che tornan gustosi,
trillan come trombe, alzando gli stendardi.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/02/2014 06:53
    apprezzata... complimenti

5 commenti:

  • Anonimo il 24/06/2011 16:38
    Davvero molto bella, bravo!
  • Vivian Bonomini il 02/06/2011 12:53
    davvero molto bella anche questa tua poesia!!! semplice ma incisiva!!! complimenti!!
  • claudia checchi il 01/06/2011 14:33
    stupendamente bella...
    cla...
  • loretta margherita citarei il 31/05/2011 20:57
  • Elisabetta Fabrini il 31/05/2011 14:18
    Belle parole... intense, profonde e sentite...
    Bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0