username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Afferro

Afferro un ricordo che balena nella mente
quando il calare del sole ne è spettatore li nel mentre
io e te nell'altura introversa sopra al mare
con la luna bruna che continua a mitigare

Che atmosfera quella sera
guardare le tue mani sul capello
io e te nell'auto taciturna a conversare
con le stelle offuscate sopra al mare

Rileggo con la mente la genialità di quella sera
avvertire la mia voce nel tuo lobo stimolato
io e te presi tra le braccia stretti stretti
con l'aria osservatrice del miracolo compiuto

Che atmosfera quella sera
ringraziare Dio perché con te ci sono anch'io
uditrice d'emozioni sempre fresche
con le labbra irrorate d'evolute consistenze.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Ada Piras il 26/10/2011 16:49
    Mi piace... atmosfere romantiche.
  • Tony Golfarelli il 31/05/2011 21:12
    grazie loretta, scrivo anche qui cime nn ti vorrei,,,,,,,,,,,,,, anch'essa imprigionata
    come me dalle spine.
  • loretta margherita citarei il 31/05/2011 20:56
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0