accedi   |   crea nuovo account

Ritrovandoti tra i sogni

Ogni notte tra i sogni
incontro i tuoi occhi
come la luce del mattino
ogni giorno
ritrova la timidezza dell' alba;

riscopro l' amore dei corpi,
la passione di Saffo,
il canto del cigno
di tempo che fu.

Ogni giorno mi sveglio
tra lembi gelati,
come d' inverno
i campi di grano
quando arriva la nebbia,

l' amore tradito,
è un leone ormai vecchio
sconfitto dalle leggi del branco.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/08/2012 15:23
    È una bella descrizione delle sensazioni che si provano per l'assenza dell'amato/a, con metafore appropriate perché comunicano colori ma anche sensazioni tattili di freddo, gelo, stanchezza. ottimo testo.

3 commenti:

  • Carmela Vito il 10/11/2013 17:43
    wow bellissima
  • giancarlo milone il 01/06/2011 18:18
    Grazie infinite del commento! Sono contento ti piaccia!!!
  • ELISA DURANTE il 01/06/2011 18:16
    Gli ultimi versi parlano di una crescita che allontana il dolore cocente e sono spettacolari...