PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rabbia

Precipita l'addio
in un infinito irreale
nell'iride vacillante
color rosso fuoco.

La rabbia brucia
come argilla disfatta
e veleno di parole
feriscono l'istante.

Il buio intrappola
flash eterni
in una tela bianca
esile, priva di colori.

E pugnala il tuo nome
modellato senza inchiostro
sul quaderno di sabbia
che l'onda, spazza via.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • ELISA DURANTE il 01/06/2011 18:46
    Sento la rabbia anche nell'onda dell'ultimo verso... poi, la pace...
  • Isaia Kwick il 01/06/2011 18:30
    Rappresentazione della rabbia molto bella.
  • loretta margherita citarei il 01/06/2011 17:10
    ottima descrizione della rabbia, bravissimo
  • Anonimo il 01/06/2011 14:55
    Molto bella questa tua. La rabbia così com'è bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0