PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Oggi 2 giugno festeggio la fine della monarchia maschile ed il recente diritto al voto della Donna

Son finiti i monarchi
e l'Italia unita compie 150 anni
ed è festa per le strade

chiudo gli occhi
sulle parate militari

non per disonorare i soldati o i caduti
ma non rendo onore a nessun tipo di arma

se penso che la nostra pace sulla terra è garantita
dalla paura dal terrore

paura della potenza di armi a distruzione di massa
mi vien voglia di rinchiudermi con un carro armato

in un monastero in marmo di Massa Carrara e spararare missili terra aria di preghiera in cielo

magari colpissi Dio il Suo Sangue ci purificherebbe ancora una volta

ne abbiamo bisogno

monarchi e monasteri c'è sempre la "Mona" di mezzo
ieri come oggi

"una Mona lisa e consumata dal l'Ouvre operante l'apertura del mondo"

una "Mona" in arco d'arciere o di stereotipato trionfo

e voi dite quando pronunciate un nome femminile sempre
la Piera la Susanna la Ninfea la Fiammetta
un la inutile ed alquanto volgare a mio avviso

mi sembra di tornare a tempo del Boccaccio ed anche molto prima
l'uomo ha sempre temuto e pensato che la "Su Donna lassù Dea ma Troia in Terra"

appena girasse le spalle
la desse a Tutti


e così gli girarono le palle e chiuse la "Topa" di casa a doppio giro di chiave e a tiro di schioppo

in un focolare in un castello od in un harem

l'importante che fosse ben chiusa e pronta al personale e privatissimo uso e consumo

123

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anna G. Mormina il 05/06/2011 18:13
    "... se una Donna veramente Ama non tradirà mai... "
    "... finestre aperte sul mondo in forza rispetto intuito e sensibilità..."
    ... Vincenzo, l'ho letta tutta d'un fiato... wow, che pugno di... verità... sei forte!!!
  • nicoletta spina il 02/06/2011 23:12
    Hai scritto tutto e di più... nulla posso dire, o forse si : Sei unico e profondo.
    Mi inchino a questi versi, Grande Cap!!
  • loretta margherita citarei il 02/06/2011 21:15
    applausi
  • Don Pompeo Mongiello il 02/06/2011 19:44
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua super eccezionale, ma la Repubblica dell'amore può essere sostituita benissimo con la Monarchia dell'amore
  • laura marchetti il 02/06/2011 19:22
    È UN INNO... STUPENDA!! COMBATTERE CON LE ARMI DELLA PACE...
  • Bruno Briasco il 02/06/2011 15:31
    Non ho parole caro Vince... inutile aggiungere altro a quanto già scritto prima di me. Sono semplicemente sbolordito. Un abbraccio e... viva le donne! e meno male che ci sono se no!?
  • Rodica Vasiliu il 02/06/2011 14:12
    Vorrei che tutto il mondo leggesse questa poesia-manifesto... magari qualche d'uno capisse cosa se vive ancora sotto la veste di una Donna!!
    GRAZIE per questo messaggio!!
  • Anonimo il 02/06/2011 12:38
    E sia, Repubblica d'Amore.
    Inutile spulciare i messaggi di questa pregna, messaggio che non si può non condividere.
    Mi limito a ricordare un solo dettaglio che, forse, ti è sfuggito: il sacrificio e la mutilazione delle Donne al momento del Parto... Fino a pochi anni fa 1/3 delle donne concludevano il loro percorso terreno durante il parto...
    Buon 2 giugno all'uomo/donna (o viceversa) che è in me e in tutti...
  • karen tognini il 02/06/2011 12:12
    Oddio Vincenzo... sei incredibile... se ti fai rinchiudere a Massa Carrara... io poi ti vengo a trovare.. saresti vicino a dove vivo io... ahahah...
    Hai scritto un poema... hai scritto cose che condivido ma questo tu la sai... la donna ne ha passate tante... ma ancora purtroppo non è finita!!!... speriamo di vedere un papa donna prima o poi... un presidente di colore ce l'abbiamo fatta...!!!
    un abbraccio grande poeta... grande uomo... grande Amico...
    tvb.. ma gia' lo sai...
  • Giacomo Scimonelli il 02/06/2011 12:04
    solo applausi... impossibile non condividere i tuoi versi Poeta completo e sensibile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0